080427_info

Il Club

Il club nasce il 1° febbraio 2008 per volonta' di un gruppo di appassionati di rugby, colleghi nel lavoro e compagni di squadra nelle fila dell'Ivrea Rugby, per sopperire alla mancanza di una realtà che si occupi dello sviluppo e diffusione di tale sport nella zona intorno a Crescentino (Piemonte, provincia di Vercelli).
Le societa' più "vicine" sono, infatti, "lontane": da Crescentino ad Ivrea ci sono 38Km, a Vercelli 36Km, a Settimo Torinese 32Km; se poi c'e' nebbia, ghiaccio, pioggia, neve, etc, passa la voglia di farsi più di 60km, e si rischia di stare più tempo in automobile che in campo, con i compagni di squadra ed una palla ovale...

Si è pensato così di fare una specie di censimento degli appassionati di rugby (che sia union, touch o tag) nella nostra zona del Piemonte, per organizzarsi e vedere le partite del Sei Nazioni assieme, in televisione o anche andare direttamente allo Stadio Flaminio a Roma, bere una birra e, se in futuro ce ne fossero le possibilità, allenarsi e creare una squadra. [link alla pagina con le vecchie informazioni]

Quindi se siete tra Chivasso, Casale Monferrato, Santhia' ed Asti, contattateci tramite questa pagina, che siate giocatori di rugby, appassionati, o semplici curiosi che vorrebbero conoscere questo sport!
Ovviamente, se già ci fosse un club di rugby in questa zona, fatecelo sapere!

Il club e' regolarmente affiliato alla Federazione Italiana Rugby (codice di affiliazione 285960 / PIVC 02) ed al CONI Comitato Olimpico Nazionale Italiano (codice 76450 / FSNFIR285960). Il Codice Fiscale della società e' 93007740025.

Il nome Isana

Cercavamo un nome per il club che fosse molto legato alla storia del nostro territorio, e la scelta è caduta su Isana.
Isana è il nome di una cascina presente sul comune di Livorno Ferraris, la Liburium romana fondata su un'antico villaggio celtico, dove è ancora presente la chiesa templare di Santa Maria d’Isana, costruita su un tempio romano, a sua volta su di un insediamento celtico.
Trovate più informazioni al riguardo qui.

La spiga

La scelta del simbolo del club, una spiga color giallo oro su di un pallone da rugby e' stata una conseguenza alla scelta del nome del club, Isana ora e' una cascina, e viviamo in una zona fortemente agricola, dove le colture principali sono legate ai cereali, come riso, grano, orzo, mais, etc.
Molte squadre importanti di rugby hanno come simbolo un'animale, fiori, molto spesso tutt'altro che aggressivi, come l'Inghilterra che ha una rosa rossa, la Scozia un fiore di cardo, il Galles tre piume, la Nuova Zelanda una foglia di felce, l'Australia un canguro, etc...
La nostra scelta e' caduta su una spiga di grano stilizzata, in araldica la spiga di grano è simbolo di operosità agricola; in quanto tale compare di frequente nell'araldica civica di comunità agricole. Simboleggia anche abbondanza, ricompensa al lavoro e pace.

Il Rugby

Il nome "rugby" è un nome generale che viene utilizzato per vari sport, tutti molto simili tra di loro, con caratteristiche di base in comune, ma comunque con regole proprie e federazioni distinte.
Esistono anche varianti di rugby, dove il contatto è ridotto drasticamente, il "touch rugby", o totalmente eliminato, il "tag rugby", che permettono la formazione di squadre miste in senso di eta' e sesso.
Maggiori informazioni qui.

(Andrea Pancotti , 3/28/2008 11:00:00 AM